palpebre cadenti
  • 434
  • 0

Palpebre cadenti

Lo sguardo e gli occhi sono, senza dubbio, il fulcro della seduzione. Con gli occhi si esprime personalità, sentimenti, emozioni. Quando si dice che “gli occhi parlano” è vero. Per questo, sia donne che uomini, si ritrovano spesso a soffrire per uno sguardo che non li rappresenta. E’ il caso di chi ha le palpebre cadenti.

palpebre cadenti
Palpebre cadenti

Palpebre cadenti: cause

La principale causa di palpebre cadenti è, senza dubbio, il passare del tempo. A causa dell’invecchiamento fisiologico, i muscoli perioculari e la pelle delicata del contorno occhi perdono tono e turgore. Questo provoca il loro decadimento verso il basso, che va ad appesantire l’occhio e lo sguardo, inficiandone la forma e la luminosità, l’espressività.

Altre cause di palpebra cadente, possibili anche in giovane età:

  • conformazione soggettiva dell’occhio;
  • eccesso di pelle sulla palpebra;
  • asimmetrie genetiche degli occhi;
  • ptosi palpebrale, una malformazione che può avere diverse cause patologiche o congenite;
  • traumi.

In tutti questi casi, la chirurgia estetica può essere la soluzione vincente per correggere per sempre il difetto.

Le palpebre cadenti si eliminano con la blefaroplastica

La blefaroplastica, che serve per risollevare le palpebre cadenti e correggere la forma dell’occhio, è uno degli interventi di chirurgia estetica più richiesti, tanto da uomini quanto da donne. Si tratta di intervenire sull’eccesso di pelle della palpebra. Alleggerendola, si solleva e restituisce una forma armoniosa all’occhio e uno sguardo più giovane, luminoso, aperto. Non solo. Questo tipo di intervento è utile anche in tante altre occasioni.

Per esempio:

  • quando è necessario ricostruire la zona perioculare dopo un trauma;
  • in caso di malformazione genetica o di inestetismo congenito;
  • laddove una patologia abbia provocato una ptosi irreversibile;
  • se esistono asimmetrie molto evidenti tra i due occhi, che inficiano la bellezza e l’armonia del viso;
  • quando si hanno borse molto pronunciate.

La blefaroplastica

palpebre cadenti
Blefaroplastica

La blefaroplastica è finalizzata al ringiovanimento delle palpebre e alla risoluzione di eventuali inestetismi. Ad esempio, palpebre candenti o la presenza di borse adipose. La procedura chirurgica è effettuata in regime di Day Hospital. Permette di intervenire sulla palpebra superiore, su quella inferiore o su entrambe. Nel caso di palpebre candenti permette di rimuovere la pelle in eccesso, restituendo freschezza allo sguardo. Il tempo operatorio è di circa 1 ora, 1 ora e 15, durante il quale vengono effettuate delle incisioni, che risulteranno invisibili suturate con punti che verranno rimossi dopo 48-72 ore.

Post-operatorio

Nel post operatorio, essendo la zona particolarmente delicata, si possono presentare gonfiori e lievi ecchimosi, dissimulabili con il make-up a partire dal terzo giorno. Non c’è dolore e già il giorno successivo si possono riprendere le attività quotidiane abituali.

Risultati della blefaroplastica

Dopo un intervento di blefaroplastica, le palpebre saranno risollevate e lo sguardo riacquisterà lo splendore e la vivacità della giovinezza. Se l’intervento è stato fatto per correggere la forma dell’occhio o eliminare le borse, si noterà l’eliminazione del difetto. Non ci sono cicatrici, in quanto le incisioni sono minime. L’effetto finale è molto naturale. Per i primi tempi, quando gli occhi risulteranno un po’ gonfi e lividi, sarà utile studiare un make-up adeguato, piuttosto coprente. Tuttavia, il gonfiore durerà pochissimi giorni.

palpebre cadenti
women eyes close up

Aggiungi Commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *