Rinoplastica: cos'è e come regalarsi un bel naso! Tutte le informazioni utili

Rinoplastica

“Una bellezza che senti subito tua. Ti appartiene, perché è autentica e naturale.” Dott.Vincenzo Colabianchi

Dott.Vincenzo Colabianchi

Prenota ora una visita

Rinoplastica: cos’è?

Semplicemente quello che chiamiamo “rifarsi il naso“. La rinoplastica è un intervento di chirurgia plastico/estetica atta a correggere la forma o l’anatomia del naso. E’ uno degli interventi più richiesti. Il naso, infatti, è una parte molto importante e la sua armonia con il resto dei tratti somatici fa realmente la differenza sul risultato estetico finale del volto.

rinoplastica

Rifarsi il naso: in che senso?

Esistono molti tipi di naso e non tutti sono soddisfatti del proprio. La rinoplastica è in grado di intervenire su tutti i difetti di questa parte del viso, garantendo al paziente la possibilità di modellarlo fino a ripristinare una corretta armonia. Ad esempio, grazie alla plastica al naso, è possibile:

  • renderlo più piccolo;
  • ingrandirlo;
  • eliminare eventuali gobbe;
  • ricostruire la forma delle narici;
  • snellirlo per dargli una forma più sottile;
  • sollevare la punta;
  • correggere asimmetrie.

Come sempre, quando si parla di chirurgia estetica, è fondamentale ricordare che bisogna tenere conto dei propri lineamenti. Scegliere, quindi, una correzione che risulti coerente con il proprio volto e che ne valorizzi la bellezza senza sconvolgerne l’unicità. Non è consigliabile, quindi, prendere spunto dalle foto e dalle fattezze delle dive o dei divi del momento. Meglio consultarsi con il chirurgo plastico e, insieme, scegliere le modifiche da effettuare sulla base della soggettività.

Tre tipi di rinoplastica: a ognuno la sua!

Fondamentalmente si possono effettuare tre tipologie di rinoplastica:

  • primaria;
  • secondaria;
  • etnica.

La primaria consiste nella correzione del naso che la genetica ha donato. Quindi si parla di un primo intervento che vada a modificare e rimodellare un naso mai toccato chirurgicamente fino a quel momento. La secondaria, invece, è una rinoplastica che si effettua per migliorare i risultati ottenuti durante una prima correzione chirurgica. Un discorso a parte merita l’operazione al naso definita etnica, molto in voga nei paesi asiatici e statunitensi, che mira a cambiare i tratti somatici tipici di un’etnia (ad esempio quella asiatica o africana) per renderli identici a quelli europei.

rinoplastica

Rinoplastica chiusa o aperta?

Ulteriore differenziazione va fatta tra l’intervento cosiddetto aperto o chiuso. Il primo è dedicato a coloro che desiderano apportare modifiche importanti al proprio naso, ad esempio un cambio totale di forma o grandezza. Il secondo è invece un gesto chirurgico meno invasivo, dal recupero più veloce, ideale per coloro che vogliono modificare solo leggermente il proprio naso per dargli una linea esteticamente più gradevole.

Differenze sostanziali

Nella rinoplastica aperta le incisioni sono più estese e può essere necessario anche intervenire su ossa e cartilagini. Scelta necessaria laddove si desideri cambiare la forma del naso, eliminare la gobba o intervenire anche sul setto. In quella chiusa, invece, il lavoro chirurgico viene fatto internamente, così da diminuirne l’invasività. In entrambi i casi, però, l’operazione di plastica al naso prevede:

  • un day hospital che, a discrezione del medico potrà allungarsi fino a un ricovero di 48 ore;
  • anestesia totale;
  • necessità di arrivo all’intervento in buone condizioni di salute certificate da un check-up che comprenda analisi del sangue complete, delle urine ed ECG.

Importante, prima di sottoporsi all’intervento, cercare di smettere di fumare ed eliminare tutti i farmaci che in qualche modo possono interferire con la coagulazione del sangue.

Dott.Vincenzo Colabianchi

Prenota ora una visita

Rifare il naso: a che età?

Il dibattito è sempre più spesso agli onori della cronaca, anche portato in diversi salotti TV. A che età è giusto rifarsi il naso? Cominciamo con il dire che moltissimi adolescenti vivono come un vero e proprio disagio un difetto estetico, soprattutto se sul viso. Quindi, in alcuni casi, dopo aver valutato con i genitori, il medico di famiglia, eventualmente uno psicologo, è possibile eseguire la rinoplastica anche su pazienti giovanissimi. In linea di massima, però, si consiglia sempre l’approccio chirurgico, se esclusivamente estetico, a persone adulte e maggiorenni.

Rinoplastica risultati: cosa aspettarsi subito dopo l’operazione?

L’intervento di chirurgia estetica al naso può avere durata variabile a seconda dell’importanza delle correzioni da effettuare. Usciti dalla sala operatoria si avrà un bendaggio e si potrà avvertire un po’ di dolore e fastidio. Queste sensazioni passeranno velocemente in un paio di giorni e, fino a quel momento, potranno essere contrastate con blandi antidolorifici. Naturalmente, il naso apparirà per alcuni giorni gonfio e tumefatto. Il risultato finale sarà apprezzabile già dopo una decina di giorni e migliorerà sempre più con la totale guarigione. Se tutto va bene si può tornare alle proprie attività già dopo alcuni giorni post-intervento, sempre seguendo le indicazioni del medico. Fondamentale non mancare agli appuntamenti per le visite di controllo, che saranno fissate a cadenza regolare per tutto l’anno post-operazione.

Rinoplastica controindicazioni

Non esistono particolari controindicazioni all’esecuzione di questo intervento. Le uniche riserve possono essere avanzate dal chirurgo per pazienti estremamente giovani o che presentino un quadro clinico non idoneo all’anestesia.

Tutti i vantaggi della rinoplastica

rinoplastica

  • Ottenere il viso che si desidera e che rispecchia l’immagine che si ha di sé.
  • Riacquistare autostima, specie se questa scarseggia proprio a causa di un naso che non piace.

Attenzione: la rinoplastica non è solo estetica

Bisogna fare una dovuta considerazione. La rinoplastica non viene effettuata solo ed esclusivamente per raggiungere risultati estetici o per sana vanità. Molte persone, infatti, soffrono di setto nasale deviato, congenito o acquisito (ad esempio dopo un trauma o un incidente). Questo, quando particolarmente accentuato, può anche rendere il naso storto, asimmetrico, poco bello. Inoltre, influisce negativamente sulla respirazione, comportando tutta una serie di sintomi.

  • Difficoltà respiratorie, spesso notate perché l’ossigenazione non è perfetta e influisce sulle performance sportive o, più banalmente, su una semplice corsa.
  • Apnee notturne.
  • Russamento.
  • Respiro sibilante o rumoroso.
  • Rinite, anche allergica.
  • Continua presenza di muco.
  • Raffreddori continui.
  • Sinusite cronica.

Queste patologie, seppur non pericolose per la vita, ne peggiorano senza dubbio la qualità. In questo caso viene proposta una rinosettoplastica. Si tratta di un intervento che, oltre a rimodellare la forma del naso rendendola più armoniosa, rimette in asse i setti nasali.

rinoplastica

Rischi e complicanze della rinoplastica e della rinosettoplastica

Rinoplastica e rinosettoplastica non sono interventi particolarmente difficili e/o pericolosi. Tuttavia parliamo sempre di un atto chirurgico in anestesia generale, pertanto non va preso sottogamba. I rischi maggiori sono infatti correlati all’anestetico, che in alcuni soggetti può dare reazioni avverse, o a difficoltà di coagulazione. Ecco perché è fondamentale:

  • rivolgersi a un chirurgo plastico affidabile e qualificato;
  • affidarsi a strutture certificate;
  • eseguire una visita pre-operatoria e sottoporsi a tutti gli esami consigliati;
  • seguire pedissequamente tutte le indicazioni sia nel pre che nel post-operatorio.

Un atteggiamento responsabile minimizza il margine di rischio e promuove una veloce ripresa e un ottimo recupero.

Rinoplastica prima e dopo, risultati

I risultati della rinoplastica, o della rinosettoplastica, si vedranno in tutto il loro splendore dopo qualche settimana dall’intervento. Quando il naso si sgonfierà e decongestionerà. La maggior parte delle persone che ha deciso di rifarsi il naso afferma che il vantaggio maggiore è a livello psicologico. Grazie al loro nuovo viso, che trovano più attraente, recuperano l’autostima e di conseguenza vivono meglio la vita e i rapporti personali. Chi ha scelto di operarsi anche per riassettare i setti, inoltre, può apprezzare grossi miglioramenti a livello di respirazione e dimenticarsi per sempre continuo scolo di muco nasale e sinusiti.

Rinoplastica: costi e prezzi

Gli interventi di chirurgia estetico/plastica vengono tutti eseguiti in regime di libera professione. Che vuol dire privatamente. Pertanto non è possibile avvalersi del contributo del SSN tramite mutua. I prezzi rinoplastica variano in base alla difficoltà dell’intervento richiesto. Generalmente viene fatto un preventivo personalizzato in fase di colloquio conoscitivo con il medico.

Richiedi un appuntamento per una consulenza

Testimonianze

Cosa dicono
i miei pazienti

Ho deciso di fare l'operazione dopo anni di lavoro, insicurezze e vergogna. Per quanto dimagrissi la mia pancia non cambiava mai, causandomi stress e sconforto. Decisa ad affrontare questa situazione, mi sono rivolta a ben 5 chirurghi: ma con il dottor Colabianchi è stato "amore a Prima Vista"...

DLL
Finalmente rivivo ✌ ✌ ✌ Ho detto basta ad anni di insicurezza e vergogna!!!

Centro molto accogliente dove da subito sanno mettere il paziente a proprio agio...molto discreto..pulizia al massimo...sala operatoria degna del nome che porta....io ho già avuto diverse esperienze purtroppo negative quindi so di cosa parlo... Sono anche cosciente del fatto che all'inizio nn pensiamo a tutti questi particolari ma nel complesso dell'intervento e quindi per una buona riuscita e per un benessere dei pazienti è un aspetto fondamentale...ve lo posso assicurare!!!! E poi lui....Vincenzo Colabianchi...un vero professionista nel suo lavoro...sa consigliare sempre per il meglio....mai eccessivo...mai arrogante...

Bologna71
Tornerei anche domani in questo centro ....sicura dell'igiene e della professionalità e gentilezza che lo contraddistinguono!!!!

Mi sono decisa dopo tanti anni e ora sono felice di aver compiuto questo passo. Avevo contattato in passato altri chirurghi della mia città (Bologna) ma non mi avevano convinta. Il dr. Colabianchi mi ha visitata la prima volta a Villalba e subito mi ha fatto una buona impressione, ha ascoltato e risposto alle mie domande con professionalità e simpatia. Sono stata contattata il giorno seguente dalla sua assistente Simona, che ricopre un ruolo importante perché sa stare vicino ai pazienti e riesce a tranquillizzare con il suo tono molto pacato e gentile.

Icona-vc
Anonimo
Mastopessi con protesi